I migliori consigli per il recupero dopo aver perso la palestra per malattia

29

Attraversare un brutto periodo di malattia può sempre sfinirti e farti sentire piuttosto letargico. Di conseguenza, il tuo tempo in palestra è ridotto. Sulla via del ritorno alla piena forma fisica, i tuoi pensieri potrebbero iniziare a tornare a andando in palestra ma può essere faticoso ricominciare. L’esercizio in palestra può aiutarti a recuperare le forze dopo aver attraversato una malattia, ma è importante ascoltare il tuo corpo quando consideri quando tornare indietro e l’intensità dei tuoi allenamenti. Ci sono anche modi in cui puoi aiutare il tuo periodo di recupero sulla via del ritorno.

Il tipo di malattia che hai determinerà la tua data di ritorno

A seconda del tipo di malattia che hai, giocherà un ruolo chiave nel tempo necessario per tornare in palestra. Dovrai considerare gli altri oltre a te stesso in questo caso poiché avere una malattia contagiosa influenzerà anche gli altri in palestra. Stai lontano dalla palestra fino a quando non è passato il rischio di trasmettere i germi. Le infezioni virali possono anche influenzare le tue prestazioni in palestra in quanto possono indebolire i muscoli. Ci sono diversi medicinali e compresse di probiotici che puoi prendere per accelerare il tuo recupero, ma in generale, a meno che tu non abbia un piccolo raffreddore, sarà possibile solo fare esercizio.

Scegliere il momento giusto per tornare

Oltre al tipo di malattia che hai, i sintomi della malattia determineranno anche il momento giusto in cui dovresti tornare indietro. È l’ideale aspettare fino a quando non ti sei completamente ripreso prima di tornare in palestra. È importante attendere che i sintomi estremi come vomito, dolori generali e tosse eccessiva scompaiano completamente poiché possono essere molto dannosi per il tuo corpo se continui ad allenarti. Per assicurarti di poter sfruttare al meglio il tuo tempo in palestra, torna quando ti senti pieno di energia e puoi completare un allenamento. Al massimo, puoi sempre consultare il tuo medico di famiglia per sapere se puoi o meno tornare.

Come affrontare il tuo primo allenamento?

Il tuo corpo non sarà nella stessa forma di quando andavi costantemente in palestra prima della tua malattia. Sarebbe passato attraverso un sacco di stress e dolore che avrebbe reso i tuoi muscoli più deboli. Abbi la mentalità di completare un allenamento piccolo e leggero rispetto agli allenamenti che stavi facendo prima. In tal modo, può riportare il tuo corpo a una normale routine senza il rischio di avvertire rapidamente nausea o vertigini. Potrebbe anche valere la pena dedicare più giorni di recupero nelle prime due settimane rispetto a quelli che fai normalmente, in modo che il tuo corpo abbia più tempo per riprendersi.

Altri suggerimenti

Se normalmente esegui allenamenti ad alta intensità in palestra, ti consigliamo di prenderti almeno due settimane di pausa per recuperare completamente. Quando torni alla tua routine, aumenta lentamente l’intensità ad ogni allenamento. Assicurati solo di prendere nota di come si sente il tuo corpo e se ci sono segni che il tuo corpo stia lottando. Quando ti riprendi da una malattia, il tuo corpo può apparire incoerente, dove alcuni giorni il tuo corpo ti permetterà di eseguire un allenamento intenso altri giorni non sarai in grado di farlo. Sii flessibile nell’approccio al tuo allenamento nelle prime due settimane dal rientro