Suggerimenti per tornare in pista dopo un infortunio muscolare

37

Le cose stanno andando bene. I tuoi tempi di corsa migliorano continuamente, puoi sentire il tuo corpo adattarsi alle esigenze dello sport e sei sicuro che, tutto sommato, sei sulla strada giusta (ehi) per il successo nella corsa. E poi senti una contrazione alla gamba e, proprio così, sei disteso e incapace di correre. Ci sono due opzioni in questo scenario: puoi sdraiarti e lamentarti della tua fortuna, oppure puoi fare tutto il possibile per rimetterti in piedi e correre il prima possibile. Prendiamo la seconda opzione, e torniamo in pista dopo un infortunio muscolare.

Mantenere le cose fresche

Se ti sei fatto male adesso, allora sei fortunato che sia estate, perché le cose stanno per diventare piuttosto fresche. Quando hai un muscolo teso, il ghiaccio sarà tuo amico. Come lo fai dipende da te; puoi prendere un impacco di ghiaccio e colpire esclusivamente il punto dolente, oppure puoi essere coraggioso e fare un bagno di ghiaccio. Stabilirsi in un bagno di acqua ghiacciata potrebbe non sembrare molto divertente, ma ha molti benefici prima del muscolo infortunato, tra cui l’aumento del recupero completo, l’aumento della circolazione e persino un aumento dei livelli di felicità.

Al nucleo

Potresti fare un massaggio per rilassarti, ma per riprenderti da un infortunio muscolare? È vero. Un massaggio profondo dei tessuti rilasserà i muscoli, lenirà il dolore della zona lesa e farà muovere anche le tossine profonde e le aree muscolari ristrette. Oltre ad accelerare il tuo recupero, c’è un altro ovvio vantaggio nell’ottenere questo tipo di massaggio; ti sentirai più rilassato, il che potrebbe essere importante quando non sei in grado di rilasciare quelle tensioni durante lunghe sessioni di corsa.

Allungalo

Lo stretching è uno strumento sottovalutato per i corridori. Per cominciare, se rendi lo stretching parte della tua routine quotidiana, ridurrai notevolmente le tue possibilità di infortunarti; anzi, è a causa di un riscaldamento inadeguato che causa la maggior parte degli infortuni in primo luogo. Quando sei ferito, lo stretching ti aiuterà a rafforzare i tuoi muscoli in un modo a basso impatto. Quando tornerai a correre, i tuoi muscoli saranno più forti e avranno meno voglia di essere nuovamente feriti se ti alleni tutti i giorni!

Alla piscina

Tutti sanno quanto sia importante lo slancio e l’essere nel “solco di allenamento” quando stai cercando di costruire resistenza e prepararti per una lunga corsa. Se sei sdraiato sul divano ogni giorno, quando torni in pista potresti aver perso il vantaggio che hai acquisito durante l’allenamento. Pertanto, vai in acqua quando non puoi correre. Non causerà problemi alle gambe, ma ti aiuterà a rimanere attivo e ad aumentare la tua resistenza. E chissà: potresti innamorarti anche tu del nuoto.

Riposo

OK, ultimo consiglio: quando sei ferito, è estremamente importante che il tuo paziente si riposi molto. Se trascuri di fare una di queste cose; allora corri il rischio di avere una ricaduta non appena torni a correre. Non è quello di cui hai bisogno!